Lo sapevate che

DOVE SI RADUNANO I “BULLI”

I Bulli più rari sono così difficili da vedere che l’unico modo per poter toccare con mano i primi esemplari, oppure le versioni più particolari, è partecipare ai grandi raduni dedicati a questo modello. Ci riferiamo però a quei raduni capaci di attirare qualche decina di Bulli, insieme a centinaia di Volkswagen storiche e  migliaia di appassionati. L’unico grande appuntamento italiano è quello di Staggia Senese, giunto quest’anno alla 30ma edizione, sicuramente uno dei più vecchi raduni Volkswagen, ma pur con la buona volontà degli organizzatori i numeri sono ancora ridotti rispetto a quelli registrati nei ritrovi più noti. Eccoli in ordine di data.

Accomunati tutti dallo stesso spirito di festa e di ritrovo, con esposizione dei modelli (sono ammessi anche i modelli trasformati, purché raffreddati ad aria), percorsi turistici, mercatino, serate danzanti, gare di accelerazione (dove è possibile), giochi per bambini e grandi mangiate e bevute di birra. Durante l’anno si tengono raduni in ogni parte d’Europa, ma i più seguiti sono quelli estivi indicati qui di seguito.

 

GIUGNO

Internationales Bad Camberger VW-Veteranen-Treffen – Bad Camberg (Germania)
La prima edizione è del 1979, ed è subito stato un successo, tanto da convincere gli organizzatori a continuare. Quest’anno si è tenuta la decima edizione: il raduno si tiene infatti ogni quattro anni nella cittadina di Bad Camberg, una sessantina di chilometri a nord-ovest di Francoforte. In media vi partecipano circa 300 vetture esclusivamente raffreddate ad aria provenienti da 20 paesi differenti.
Per tutte le informazioni: www.bad-camberg.info

European Bug-In  - Kimball (Belgio)
L’evento nasce nel lontano 1968 nella West Coast americana. Diventa subito un punto di riferimento per gli appassionati di Volkswagen d’epoca americani, ma dura solo 15 anni.  Oggi il nome e lo spirito del Bug-In ha attraversato l’Oceano ed è sbarcato in Belgio con l'approvazione e il sostegno di Richard Kimball, uno dei promotori statunitensi. Si tiene a Chimay, un centinaio di chilometri a sud di Bruxelles, a pochi chilometri dal confine francese. E come da tradizione yankee sono previste gare di Drag racing, offroad e slalom.
Per tutte le informazioni: www.europeanbugin.com

 

LUGLIO

International Volkswagen Meeting – Staggia Senese (Siena)
Il primo a nascere in Italia e il più frequentato tra quelli che si tengono nel Bel Paese. Quest’anno sono state circa 200 le vetture partecipanti, provenienti anche dall’estero. Tra le presenze più interessanti, un Bulli T1 del 1951, una prima serie molto ben tenuta e originale. Una decina i Transporter presenti. Molto attraente la località del raduno, che consente escursioni nella splendida campagna senese.
Per tutte le informazioni: www.gruppoamicimaggiolino.it

Bug Jam – Santa Pod Raceway (UK)
Maggiolini e Bulli in quantità inimmaginabile in territorio inglese. E’ l’evento dell’anno, il più frequentato, il più grande. Quella del 2015 è stata la 29ma edizione. Si svolge sulla Santa Pod Raceway, un centinaio di chilometri a nord di Londra, in un ambiente nel verde della campagna inglese. Tanto per dare un’idea delle dimensioni, dispone di cinque palchi per musica e concerti, e comprende gare di Drag Racing, di acrobazia, luna park, mercatone ricambi, e molto altro ancora. Per tutte le informazioni: www.bugjam.co.uk

 

AGOSTO

Super VW Festival - Le Mans (Francia)
Altro evento straordinario con veicoli Volkswagen che si svolge sulla mitica pista di Le Mans. La prima edizione dello scorso anno ha richiamato 1500 veicoli provenienti da una ventina di paesi e 10.000 spettatori. La ricetta è sempre la stessa, collaudata e vincente: esposizione di Volkswagen d’epoca, prove in circuito, mercato, musica dal vivo e tanta allegria. Ai partecipanti è offerto un campeggio ben tenuto con 1100 piazzole, docce e servizi igienici.
Per tutte le informazioni: avasoye.com

Meeting Internazionale VW - Chateau d'Oex (Svizzera)
Conosciuto come "Ladybugs a Château-d'Oex", il Meeting Internazionale VW si svolge da 19 anni nell'ultimo fine settimana di agosto tra i monti del distretto di Pays d'Enhaut, circa 60 km a est di Montreux, non molto distante dall’Italia. Più di 1.200 i veicoli VW da collezione che abitualmente lo frequentano. L'atmosfera rilassata che accoglie grandi e piccoli è uno dei punti di forza di questo raduno. Come accade in genere negli altri eventi, sono ammessi anche i Transporte T3 costruiti dal 1982 al 1991 con raffreddamento ad acqua.
Per tutte le informazioni: www.coccinelle.ch